Prima di iniziare a riparare...Il problema del surriscaldamento di una lavastoviglie può presentarsi in due forme. L'apparecchio non si surriscalda, ma le temperature raggiunte non corrispondono ai programmi avviati.

Quando la lavastoviglie non riscalda più, potrebbe provenire dal sistema di riscaldamento della lavastoviglie, che può interferire con la pulizia delle stoviglie.

Questo apparecchio lava in modo più efficace con le alte temperature.
Se la lavastoviglie non si scalda, la prima parte che rischia di essere la causa di questo guasto è la resistenza. Sarà però necessario testare e verificare altri elementi della lavastoviglie preposti al suo riscaldamento:
  • la sonda di temperatura
  • il sensore OWI
  • il pressostato
  • la pompa di circolazione
  • il cablaggio
  • LEGGI TUTTO expand_more
    Videoguida

    Al momento non disponibile...

    1TESTA LA RESISTENZA

    Il problema potrebbe derivare da un problema di resistenza, a cui puoi accedere sotto il dispositivo, inclinandolo di lato. Ci possono essere tre tipi di impianto di riscaldamento: il riscaldatore ad immersione, il tunnel di riscaldamento o la pompa di circolazione con riscaldamento integrato.

  • Seleziona la posizione dell'ohmmetro del tuo multimetro, l' indicatore da 200 o 600 ohm del tuo dispositivo di misurazione.
  • Posizionare le sonde di prova del multimetro sui punti di connessione del riscaldatore a resistenza.
  • Se trovi 1 o OL, il resistore è difettoso.


  • Puoi anche eseguire un test di tenuta, per vedere se la tua resistenza sta causando un cortocircuito.
  • Posizionare un puntale di prova su un capocorda del resistore e un altro su un filo di terra (verde e giallo).
  • Se trovi un valore, la corrente scorre dal resistore al dispositivo, quindi è in cortocircuito.
  • 2CONTROLLARE IL SENSORE OWI

    Alcuni dispositivi sono dotati di un OWI: un sensore di presenza acqua. Se non rileva correttamente la presenza di acqua, la lavastoviglie non si riscalda e non si avvia.

  • Rimuovere il filtro inferiore del serbatoio e verificare se ne è dotato.
  • In tal caso, pulirlo sulla parte anteriore con una spugna, oppure se danneggiato, sostituirlo.
  • 3TESTA IL PRESSOSTATO DELLA LAVASTOVIGLIE

    Il pressostato permette di controllare il riempimento dell'acqua sfruttando la pressione dell'aria, ma non sono presenti su tutte le lavastoviglie. È collegato ad una camera di compressione tramite un tubo, solitamente trasparente.

  • Verificare che il tubo e la camera di compressione non siano ostruiti da residui di detersivo. Assicurati che il tuo tubo sia pulito: nulla dovrebbe impedire la circolazione dell'aria. Per controllare che il tubo non sia forato, rimuovilo e soffiaci dentro chiudendo l'altra estremità. Se l'aria fuoriesce, il tubo è forato.
  • Per controllare il tuo pressostato , rimuovi il tubo attraverso il quale entra l'aria e soffia all'interno del pressostato: dovresti sentire un "clic". Se devi soffiare molto forte, è segno di un pressostato danneggiato.
  • È inoltre possibile eseguire la prova di continuità con un multimetro posizionando le sonde del multimetro sui terminali di collegamento del pressostato. Quando soffi, il tuo multimetro dovrebbe emettere un segnale acustico.

  • 4TESTA LA POMPA DI CIRCOLAZIONE

    La pompa di circolazione consentirà la propulsione dell'acqua nei bracci di lavaggio. Si trova sotto il tuo dispositivo.

  • Rimuovere la piastra di ricezione nonché i connettori del galleggiante anti-trabocco che si trovano su di essa.
  • Controllare se l'albero della pompa ruota perfettamente.
  • Rimuovere la vite di fissaggio della pompa di circolazione, rimuovere i tubi collegati alla pompa di circolazione e rimuoverla dalla lavastoviglie.
  • Posizionare il multimetro su 600 ohm, quindi inserire le sonde di prova sui connettori della pompa. Se viene visualizzato un valore allora è funzionante, altrimenti dovrà essere sostituito.

  • 5CONTROLLA IL CABLAGGIO

    È necessario testare la continuità della resistenza, del sensore, del pressostato e della pompa per scoprire se il problema deriva dal cablaggio. Questo controllo viene effettuato a macchina spenta.

  • Impostare il multimetro sulla continuità , spesso rappresentata dall'icona di un'onda sonora.
  • Toccare una sonda del multimetro al capocorda/connettore di connessione della resistenza, del pressostato e della pompa.
  • Metti la seconda punta sull'opposto dei fili, solitamente posizionati sulla scheda elettronica. Puoi individuare il tuo filo in base al suo colore o monitorandolo visivamente.
  • Il multimetro dovrebbe emettere un segnale acustico , altrimenti il cablaggio dovrà essere riparato.
  • Ben fatto!

    Hai raggiunto la fine del tutorial, congratulazioni!

    Se il guasto persiste, non preoccuparti, possono essere molte le cause che potrebbero continuare a causare il guasto del tuo apparecchio.

    Prima di tutto, rileggi nuovamente il tutorial, potresti esserti perso qualche passaggio. Se il tuo apparecchio continua a non funzionare, non esitare a chiamare uno dei nostri specialisti che può aiutarti!

    Ancora problemi con il tuo elettrodomestico?
    Non riesci ad identificare le cause del guasto nonostante le nostre guide? Nessun problema, possiamo fornirti un servizio di videoassistenza ad una cifra davvero modica!