Ricambi frigorifero

(72272 prodotti)

Con il malfunzionamento di uno dei ricambi frigorifero risulta difficile conservare in ambienti freschi alimenti che lo necessitano. Il bisogno è quindi quello di ripararla nel minor tempo possibile, noi siamo qui a tua disposizione per aiutarti a trovare tutti i ricambi che fanno al caso tuo. Troverai l'intera lista di prodotti: dai balconcini ai cassetti e ai termostati!

expand_more
Conosci la storia del frigorifero?

Se oggi riusciamo a bere un bel bicchiere di acqua fresca anche in piena estate è tutto merito di una geniale invenzione: il frigorifero. La sua storia risale ai primi anni del 1800, quando fecero la loro comparsa le neviere e le ghiacciaie domestiche, degli ambienti in cui veniva conservata la neve o lastre e blocchi di ghiaccio per rendere freddo il luogo, per tenere il cibo a basse temperature.

A partire proprio dalle neviere vediamo poi un susseguirsi di invenzioni e di macchine refrigeranti che vanno man mano perfezionandosi sempre di più, fino a giungere a quella realizzata dal francese Charles Tellier nel 1876, che realizza il primo vero impianto refrigerante funzionante, montato su un piroscafo che trasporta un carico di carne dall’Argentina alla Francia.

Per arrivare al frigorifero domestico che noi tutti oggi conosciamo dobbiamo però attendere gli anni 50 del novecento, quando molte grandi aziende decisero di rendere il frigorifero un elettrodomestico più economico e accessibile quindi alla maggioranza della popolazione, fino a diventare oggi una componente essenziale di ogni abitazione.

Come tenere in perfetto stato i cibi nel frigorifero

ricambi frigorifero su figevida.it

Sistemare nel modo giusto i cibi nei vani del frigorifero e del congelatore comporta notevoli vantaggi in termini di conservazione degli alimenti nonché per il buon funzionamento dell’apparecchio. Disporre correttamente e in quantità misurate gli alimenti nel frigorifero, infatti, influisce sull’efficienza del meccanismo di raffreddamento del dispositivo. Nel caso dello scomparto congelatore, sistemare i cibi bene imballati in modo aderente l’uno all’altro consente di distribuire l’energia termica assorbita in modo uniforme su tutto il "blocco" formato dai prodotti. In questo modo, inoltre, si limita la circolazione di aria proveniente da dietro il frigorifero e che entra nella camera quando si apre la porta, col rischio, essendo questa più calda, di aumentare la temperatura dei prodotti.

Altri preziosi consigli da seguire

Mentre nel vano congelatore, non circolando aria, è possibile ‘’forzare’’ l’inserimento di più prodotti, diverso è il caso del frigorifero. Lasciare circa tre centimetri di spazio libero tra i singoli prodotti permette il deflusso dell’aria proveniente dal sistema di unità di trattamento. Quest’ultimo è responsabile della trasmissione di aria fredda nel frigorifero, mantenendo la temperatura degli alimenti al giusto livello e regolando l’umidità dell’aria. Tenere i prodotti troppo ravvicinati non solo comporterebbe un accumulo di umidità, ma non consentirebbe un buon flusso di aria verso determinate zone del vano frigorifero. A causa del maggior contatto con l’aria calda, la porta è la zona meno raffreddata del frigorifero è consigliabile disporre in prossimità di questa e sui balconcini i prodotti che non possono facilmente deteriorarsi. Non c’è invece una regola su quali ripiani siano più adatti a determinati prodotti. A differenza di ciò che si pensa, infatti, la temperatura è pressoché costante (secondo una ricerca condotta da BEKO, varia di circa 1°C) ed equamente distribuita, a condizione che l’apparecchio sia dotato di una fornitura di aria fredda.